mastehead

 

ebike SPECIALIZED Turbo Levo prova test recensioni opinioni difetti

 

 

 Leggi anche:

novità bici 2022 elenco completo

novità bici da corsa 2022 elenco completo

novità bici mtb 2022 elenco completo

novità ebike 2022 elenco completo

novità bici 2021 elenco completo

Migliore bici da corsa 2021 ecco la classifica delle migliori bici da corsa da acquistare nel 2021

Migliore bici mtb 2021 ecco la classifica delle migliori bici mtb da acquistare nel 2021

Listino prezzi bici 2021 elenco completo prezzo biciclette 2021

novità bici SPECIALIZED 2022 elenco completo

 

 

La nuova Specialized Turbo Levo è decisamente un passo in avanti rispetto al passato e, senza dubbio, segna un nuovo punto di riferimento nel settore.

Dal punto di vista tecnico le nuove geometrie e la differenziazione del diametro delle ruote saranno elementi tecnici a cui tutti, piano piano, si adegueranno.

In definitiva una e-mtb full competitiva deve avvicinarsi ad una moto da enduro/cross.

A piccoli passi e con le dovute differenze si stà andando in quella direzione.

Anche lo sviluppo delle batterie e del motore elettrico è un passo in avanti, più potenza, più personalizzazioni, più autonomia.

Troviamo utile la personalizzazione di intervento del motore elettrico, oltre a migliorare il piacere di guida e le prestazioni generali, permette anche di gestire meglio la durata della batteria.

Il peso rimane elevato, rimane una bici in cui si fa fatica a spingere senza l'ausilio del motore elettrico.

Come sempre al top la stabilità e la sicurezza di guida, ma soprattutto la facilità di guida.

Buone le finiture generali.

Peccato per i soli due assemblaggi disponibili, inoltre il telaio in carbonio rimane delicato in caso di caduta e la bici è tutto tranne che economica.

Proprio sulla necessità di un telaio in carbonio, su questa tipologia di ebike, vediamo dei limiti.

In questo modo si risparmiano circa 500 grammi al massimo, vale la pena?

In caso di caduta un telaio in alluminio rimane meno delicato, ed al limite, più facile da riparare.

Vale la pena spendere così tanti soldi per un telaio che apporta solo pochi vantaggi, ma molti svantaggi economici?

Basta una semplice caduta ed un colpo ben assestato su di una roccia e, complice la massa complessiva della bici, il danno è fatto.

Il mercato, però, va in questa direzione, salvo poi che il malcapitato di turno si rende conto della fesseria fatta.

Oltre a questo è chiaro che pur a fronte di contenuti tecnici di prim'ordine e di ottime prestazioni generali il prezzo è molto elevato e poco giustificato dalle doti oggettive della bicicletta.

Inutile negarlo, si paga il nome e la novità.

Nel complesso un'ottima e-mtb, perfetta nelle discese più ardite, facile e sicura da guidare. Costa molto e non avrà una manutenzione semplice, senza parlare degli eventuali costi di manutenzione e ripristino del motore elettrico e della batteria.

Se pensate che il massimo sia la spesa iniziale, secondo noi, vi sbagliate di grosso, siete solo all'inizio di una spesa indeterminata ...

Tra gli altri difetti l'assenza di un telaio in allumino.

Da segnalare che la raffinata gestione elettronica del motore e della batteria, richiederà strumenti e personale qualificato per la loro eventuale riparazione o semplice diagnosi, un altro elemento da tenere presente.

Il "fai da te" o simili su questa e-bike è molto limitato.

In definitiva una ebike che si avvicina al concetto di moto o auto, la compri e sei solo all'inizio di una spesa, in cui tutto deve rientrare nel "service ufficiale", non ti vendo una bici, ma ti vendo un oggetto che ti lega a me ...

Non è detto  che a tutti piaccia questa cosa.

Questi i nostri pregi e difetti della ebike Specialized Turbo Levo.

 

Pregi

Qualità costruttiva

prestazioni

facilità e sicurezza di guida

 

Difetti

peso elevato

prezzo

costi di gestione e manutenzione

assenza di un telaio in alluminio

 

 

 

 

 

 

 

 

GDPR - Cookies

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click