mastehead

migliori bici da corsa 2020

 

Rispondiamo alla domando di un nostro lettore che vuole sapere quale è la migliore bici da corsa 2021 rim brake

 

 

 Leggi anche:

novità bici 2021 elenco completo

Novità ruote bici 2021 elenco completo

Migliore bici da corsa 2021 ecco la classifica delle migliori bici da corsa da acquistare nel 2021

Migliore bici mtb 2021 ecco la classifica delle migliori bici mtb da acquistare nel 2021

 

 

 

cerca le migliori offerte e occasioni bici componenti ed accessori

 

Buongiorno redazione,

vi scrivo per chiedere un consiglio per l’acquisto.

Innanzitutto mi presento, sono un ciclista di 35 anni, 185cm x 76kg, pedalo da quando ne ho 14, mtb e strada, abbastanza allenato. Faccio molta salita e percorsi vallonati, la pianura la considero un collegamento tra una salita e l’altra.

Pedalo su strada da circa 10 anni, ho avuto prima un telaio di importazione, poi una Pinarello F8 con la quale mi sono trovato bene.

Due anni fa ho preso un telaio gravel a disco con 2 paia di ruote, strada e gravel, con l’obiettivo di utilizzare la stessa bici nei due ambiti.

Risultato, in fuoristrada bene, su strada le geometrie, troppo rilassate e lunghe, non mi fanno sentire a mio agio e rendono la bici poco scattante.

Conclusione vorrei prendere un telaio da strada e tornare ai pattini. Il disco frena bene per carità, ma non è che con il pattino ci si schianta. Inoltre apprezzo molto la semplicità, almeno sulla bici da strada la manutenzione deve essere semplice.

Ed è a questo punto che vi chiedo consiglio, sarei indirizzato alla Specialized SL6, da quello che sento dai compagni è un buon telaio. Mi hanno proposto anche BMC SLR01.

Valuto anche un usato dato che trovare una bici con freni a pattino in catalogo è sempre più difficile.

Cosa ne pensate? Avete altre proposte?

 

 

Ha perfettamente ragione una bici con i freni rim brake frena uguale, costa meno, è più leggera, più semplice.

Non è un caso che per far affermare i freni a disco le Aziende abbiano bloccato lo sviluppo dei rim brake e così ti ritrovi il tuttologo di turno che ti dice: "oggi una bici con i freni a disco pesa meno di una senza" io dico grazie al piffero!! sono anni che non si sviluppano più telai e freni rim brake!!! Chissà dove saremmo arrivati oggi se lo sviluppo fosse continuato!!

Ma meglio così, l'economia deve girare, ed oggi con 30milioni di vecchie lire ti porti a casa una super bici da 7kg reali, quando 15 anni fà se ne spendevi 3 di milioni ti prendevano per matto...

Ora veniamo al punto, la cosa difficile è trovare il materiale, ma con un pò di fortuna oggi si riesce a portare a casa un'ottima bici rim brake.

Le due che ha trovato sono ottime, meglio la BMC, ma tutto sommato se viene meno anche la Specialized Tarmac SL6 non è da scartare.

Se ancora disponibile la Pinarello Dogma F12, poi la Trek Emonda SLR, Bianchi Specialissima, tutte le bici Colnago e De Rosa. Altrettanto interessanti sono le bici Canyon e Cube, ma non facili da trovare, queste ultime, mentre Canyon ha ottime proposte rim brake, ma vende solo on line.

Credo che ce ne sia a sufficienza. Comunque visto che ha due ottime proposte, sceglierei semplicemente quella delle due che mi piace di più, quella meglio assemblata e quella dove riesco a spuntare il miglior prezzo.

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click