mastehead


FRANCESCA BARONI E GABRIEL FEDE TRIONFANO IN ALTO ADIGE

 

 

 

 

cerca le migliori offerte e occasioni bici componenti ed accessori

 

Freddo, pioggia e a tratti neve: oggi i protagonisti dell’ evento ciclocrossistico di Nalles (Bolzano) valido per il Trofeo Triveneto hanno gareggiato in un’atmosfera da tregenda ossianica. La squadra Selle Italia-Guerciotti-Elite del diesse Vito Di Tano ha ottenuto due belle vittorie nella difficile giornata in Alto Adige. Francesca Baroni si è aggiudicata la corsa open femminile, confermando di essere in splendide condizioni di forma, mentre Gabriel Fede, piemontese della provincia di Cuneo, finalmente ha firmato la prima vittoria della stagione crossistica 2020-21. “Gabriel e Francesca sono stati bravissimi- dichiara Di Tano – in condizioni difficili, con l’acqua gelata che ha disturbato tantissimo i protagonisti, su un percorso molto insidioso”. Fede ha preceduto il modenese Paletti, figlio d’arte.

“Paletti – sottolinea Gabriel, che è bravo anche nel ciclismo su strada – è stato un avversario irriducibile. Sono riuscito a tenerlo sempre dietro, con un margine di venti secondi, faticando tantissimo. Per me la prima vittoria della stagione invernale arriva relativamente tardi perché dopo l’attività su strada ho un po’ tirato i remi in barca, iniziando quella del cross senza essere in condizioni super. Adesso la situazione è tutto ok e sono contento di aver vinto con condizioni meteo difficili: soffro il freddo meno degli altri. La vittoria di Nalles mi dà un gran morale, ora penserò a guadagnarmi il posto da titolare per il Campionato del Mondo. E nel 2021 le soddisfazioni voglio prendermele anche su strada”. Nella gara juniores per la Selle Italia–Guerciotti-Elite non è andato benissimo Filippo Agostinacchio, frenato da un salto di catena che l’ha obbligato a percorrere un lungo tratto a piedi con perdita di posizioni. Filippo si è raffreddato notevolmente.

“Abbiamo preferito fermarlo”, ha spiegato Di Tano. Francesca Baroni, che ha 21 anni, pertanto età da under 23, nella open femminile ha preceduto la neodottoressa Rebecca Gariboldi, classe ’96, quindi elite, poi la Borello, la plurititolata Teocchi e le altre. Nella gara open maschile trionfo di Gioele Bertolini con Nadir Colledani in seconda posizione; si tratta di due elite. Federico Ceolin (Selle Italia- Guerciotti – Elite) ha chiuso terzo e migliore degli under 23. Nella open uomini ha sofferto per il freddo e due forature Jakob Dorigoni. Anche l’altoatesino alfiere Selle Italia- Guerciotti-Elite non ha concluso la corsa.

I boys Selle Italia-Guerciotti impegnati oggi a Nalles nella giornata di domani, domenica 6 dicembre, rimarranno a riposo. L’unica crossista di Casa Guerciotti agonisticamente impegnata domani sarà l’abruzzese Gaia Realini, under 23, che tenterà di vincere la gara femminile open di Ancona, nelle Marche.

 

cerca le migliori offerte e occasioni bici componenti ed accessori

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click