mastehead

Specialized Roubaix problemi tecnici meccanici e di manutenzione

specialized roubaix 2020

 

Leggi anche:Specialized Roubaix 2020 problemi tecnici meccanici manutenzione

 

La nuova Specialized Roubaix è una bici valida, vediamo però i suoi problemi e difetti meccanici, oltre ad alcune considerazioni sulla sua efficienza biomeccanica.

I telai Specialized hanno in generale una buona affidabilità, e c’è da sottolineare la buona assistenza Specialized, che ha anche un fornito magazziono ricambi. La nuova Specialized Roubax 2020, però non ha una manutenzione semplice, la forcella ammortizzata richiederà comunque una maggiore attenzione e occorrerà mettere in preventivo, prima o poi, anche la sostituzione del sistema ammortizzante.

La gomma che si trova sotto l’attacco manubrio, è quella che con il tempo si deteriora più facilmente.

Anche il collarino reggisella andrà ispezionato e occorrerà fare attenzione al suo corretto fissaggio; obligatoria la pulizia del tubo verticale, su cui si potrà insinuare la polvere.

A livello propriamente meccanico, non ci dovrebbero essere grossi problemi, oltre a quelli derivanti dal passaggio interno dei cavi. I gruppi elettronici non avranno di questi problemi, ma non saranno esenti da problematiche legate al passaggio corretto dei dati e dell’alimentazione.

La bici non ha, nel complesso, una manutenzione eccessivamente complicata, ma richiede più tempo rispetto ad una bici tradizionale, soprattutto per via della forcella.

In futuro, poi, considerando che quello che non c’è non si rompe, occorrerà mettere in conto una spesa supplementare proprio a causa della forcella ammortizzata, per la sua manutenzione e revisione.

Altro aspetto che non convince è il tipo di sospensione, sia per la sella che per il manubrio.

La sella riesce a flettere in avanti ed indietro assorbendo le vibrazioni, vero, ma anche spostando continuamente la posizione del ginocchio rispetto all’asse del pedale (errore) e spostando anche l’avanzamento o arretramento della sella rispetto al manubrio ed al movimento centrale (altro errore).

Alche il manubrio che si sposta di 2 centrimetri, sarebbe un errore biomeccanico, infatti sposta automaticamente l’inclinazione del busto, attivando anche altri muscoli della schiena e dell’addome, sarebbe da considerare e studiare il maggiore dispendio energetico di questo lavoro supplementare.

Nel complesso, non è una bici da corsa economica da mantenere, richiede più ore di manutenzione e ci sono più cose che si possono rompere, ma è anche una bici più complessa delle rivali.

L’importante è avere ben chiaro che la manutenzione va fatta correttamente e senza lesinare sulla sua qualità.

X

Right Click

No right click