mastehead

colnago e 64 2020

Colnago E64 opinioni pareri pregi difetti

Leggi anche: Colnago E64 2020 opinioni pareri

La Colnago E64 2020 è la prima bici da corsa a pedalata assistita di Colnago. Vediamo, dopo la fredda tecnica, di comprendere pregi, difetti e problemi di questa nuova ebike Colnago.

 

Il nuovo telaio è ben realizzato, monoscocca, ma non è prodotto in Italia, come la C64; inoltre, come cattiva tradizione di Colnago, non viene rilasciato alcun dato tecnico sulla sua realizzazione, dal peso, al tipo di carbonio utilizzato, nè tanto meno il prezzo. Positivo, però, che venga realizzato in un gran numero di taglie, a differenza di altri competitor che si fermano a 4, massimo 5.

L’assemblaggio con i due gruppi Shimano è di media qualità, non eccelle in nulla, ma non è scadente, con i soliti alti e bassi, ma complessivamente in linea con una bici di medio/alta qualità. Da segnalare l’intento, riuscito, di rendere la bici esteticamente il più vicino possibile ad una bici da corsa tradizionale ed anche leggera, circa 12kg.

Questo è stato possibile grazie all’uso del gruppo motore e batteria Emotion, con il motore nel mozzo e la batteria nel tubo obliquo. Questa soluzione ha i suoi pregi, perchè è compatta, ma i suoi difetti, l’autonomia è inferiore ad altri pacchi batteria, mentre il motore ha meno coppia di altre unità più voluminose.

Inoltre, in questo modo non si può modificare e fare upgrade alla ruota posteriore, che rimane pesante e con un elevato effetto giroscopico.

Detto ciò, rimane un’ottima proposta del settore, sufficientemente leggera, filante, con una buona qualità generale. Non ha un prezzo molto competitivo, ha i suoi difetti, ma è una particolare interpretazione della ebike da corsa secondo Colnago.

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click