Leggi anche:

 

Quale bici da corsa bdc scegliere consigli

Quale bici mtb scegliere consigli

Quale bici gravel scegliere consigli

 

 

 

 

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione tutto quello che devi sapere

Trek Emonda SLR 2022 2023 prova test recensione

Scott Foil RC Pro 2023 prova test recensione tutto quello che devi sapere

Giant Propel 2023 prova test recensione tutto quello che devi sapere

Cervelo S5 2023 prova test recensione tutto quello che devi sapere

Cervelo S5 2023 VS Giant Propel 2023 VS Scott Foil RC Pro 2023 migliore bici da corsa 2023 quale scegliere

Migliore bici da corsa Aero 2023 classifica assoluta

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione tutto quello che devi sapere

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione Qualità costruttiva

La Trek Madone SLR 2023, ha un costo molto elevato, nella versione top gamma siamo a 15mila euro ed anche l'entry level supera i 7mila euro.

La bici è molto ben realizzata, personalizzabile nel colore, con un'ampia gamma di taglie, ma il costo rimane elevato.

Il rapporto qualità prezzo rientra comunque nella norma, la bici costa, ma c'è anche molta sostanza.

Non è una bici da corsa anonima, ma poi è da capire quanto certe soluzioni tecniche siano vantaggiose per il semplice ciclista.

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione Telaio

La Trek Madone SLR ha un telaio realmente unico, non leggero, ma molto aerodinamico.

Molto ben realizzato, con un'ampia gamma di colori e taglie.

Tutto è ben fatto, ma alla fine la bici non è per nulla leggera, non si scende sotto i 7.3 kg, in configurazione top.

Tra le bici aero c'è chi fa peggio, ma non può essere una giustificazione.

Altro aspetto da valutare è la possibilità di montare copertoni da 28mm, potrebbero non entrare e la bici esce con copertoni da 25mm.

Di certo non entrano sopra i 28mm.

E' un aspetto importante? no ... ma visto il prezzo di listino esorbitante lo diventa ...

Come in altri casi, poi, occorre scegliere con attenzione la taglia, sbagliare è un attimo e le possibilità di personalizzazione della posizione in sella sono sempre limitate su queste bici.

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione Assemblaggi

La gamma di assemblaggi è completa, parte dallo Shimano 105 di2 a salire.

Di fatto la bici è già pesante di suo, con un 105 diventa un macigno ...

Nonostante questo il prezzo rimane elevato e, a tal punto, poco giustificato dalle prestazioni.

Bicicletta chiaramente costosa, poco altro da aggiungere.

Acquistare l'assemblaggio entry level è un pò come comprare una Ferrari con il motore di una Panda ... Se piace l'estetica ok, ma per le prestazioni è solo uno sperpero di soldi, tenetene conto.

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione Comfort

Parlare di comfort di marcia su di una bici aero è sempre relativo.

Anche in questo caso si sono fatti dei passi in avanti rispetto alla precedente Madone, ma nulla di particolarmente eclatante.

Se cercate una bici da corsa confortevole questa non fà per voi.

Se pedalate sempre su asfalto rovinato, questa non fà per voi.

Se non avete una schiena ben allenata a sopportare determinate sollecitazioni, questa non fà per voi.

Come in altri modelli concorrenti possiamo dire che c'è stato un miglioramento e che per un agonista ben allenato la bicicletta è confortevole.

 

 

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione Guida

La Trek Madone SLR 2023 è una bici che offre molta superficie al vento laterale, non facile da guidare e controllare con il vento laterale.

Anche in presenza di fondo stradale rovinato il controllo della bici non è intuitivo, perchè il telaio rigido assorbe poco lo sconnesso e serve decisione ed esperienza per mantenere la corretta traiettoria.

In determinati percorsi e situazioni meteo, il controllo della bicicletta può diventare affaticante dopo alcune ore.

E' una bici che richiede sempre attenzione nella guida, impegna molto e non ammette distrazioni.

In compenso nei percorsi guidati, come in discesa, avendone le capacità, le prestazioni sono ottime in assoluto.

Veloce negli inserimenti in curva, stabile in frenata, assicura prestazioni di guida di assoluto rilievo, magari non alla portati di tutti.

Gran bella bici da corsa, affaticante e stressante, ma ripaga con una guida molto "racing" e competitiva.

Da comprendere però, che oltre alle capicità di guida, servono anche un ottimo allenamento, altrimenti ci si stanca presto e non si sfruttano le sue potenzialità.

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione Prestazioni

Il peso elevato è l'unico limite della Trek Madone SLR, una vera bici aero da pianura.

Il telaio è rigidissimo, l'aerodinamica ottima, senza alcun dubbio una bici aero competitiva.

In pianura e sul passo costante le prestazioni sono ottime, se pure non fanno la differenza con le migliori antagoniste del settore.

In collina rimane una bici competitiva, ma alcune concorrenti fanno meglio, così come si stacca con una certa facilità in salita.

E' chiaramente un telaio per atleti potenti.

In discesa, va benissimo, a patto di avere buone capacità di guida.

Per essere una bicicletta aero è molto competitiva, se pure in considerazione del suo prezzo di listino ci saremmo attesi di più.

Le sue prestazioni sono senza dubbio ottime e competitive, ma non fà il vuoto, non stacca le avversarie.

Questo il suo difetto.

 

 

 

Trek Madone SLR 2023 prova test recensione Pregi e difetti

La Trek Madone SLR 2023 si è dimostrata una bici da corsa aero di altissime prestazioni, non c'erano dubbi.

Una bicicletta molto competitiva in pianura, ma non confortevole e facile da guidare, ha una ridotta polivalenza.

I prezzi sono molto elevati, così come il peso.

Rimane una "icona" della sua categoria, molto valida, ma costosa e con prestazioni che non si distaccano dalle migliori concorrenti.

Se avete altre curoisità potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

NDR: la foto non si riferisce alla specifica bici oggetto del test