Trek Fuel EXE 2023 prova test recensione Guida

La Trek Fuel EXE 2023 non è certamente una bicicletta leggera, ne tanto potente per essere una e-bike.

Però risulta avere un grande equilibrio di guida e raggiunge l'obiettivo di essere molto simile nel comportamento ad una bicicletta muscolare.

Ottima la trazione e la facilità di guida in salita, valide le prestazioni in pianura.

Ottimo il comportamento in discesa, dove effettivamente la Trek Fuel EXE 2023 si comporta realmente con una mtb tradizionale, si avverte solo il maggior peso, ma maneggevolezza, stabilità ed equilibrio di guida sono simili.

Ottima la frenata e valide le sospensioni, scorrevoli e facili da mettere a punto.

Una bella e-mtb adatta alla discesa, ma valida anche in salita, perfetta per percorsi veloci e medio lenti, in difficoltà solo nei percorsi molto lenti.

 

Trek Fuel EXE 2023 prova test recensione Prestazioni

Il peso elevato e la ridotta potenza del motore e la sua autonomia sono i punti deboli della Trek Fuel EXE 2023, rispetto ad altre diretti concorrenti.

Scendendo da e-bike più potenti si avverte la differenza in modo chiaro.

Questo quando ovviamente si fa affidamento solo sulla spinta del motore, comunque molto graduale ed a punto.

La dinamica di guida è invece del tutto simile ad una mtb muscolare e migliore di tante e-bike.

Il suo punto forte è la discesa, mentre in salita e nei lunghi percorsi si sente la mancanza delle prestazioni del motore e di una maggiore autonomia.